Connect with us

Hi, what are you looking for?

Notizia

Michael Jackson, tribunale fiscale Usa riduce tasse agli eredi

Valore eredità del re del pop venne sovrastimata alla sua morte

LOS ANGELES (USA), 05 MAG – Un tribunale fiscale degli Stati Uniti ha riconosciuto un’importante vittoria per gli eredi di Michael Jackson, dopo una battaglia legale durata anni. Lo riportano i media americani.

La corte ha ritenuto infatti che l’Internal Revenue Service (Irs) – l’agenzia governativa Usa deputata alla riscossione delle tasse – al momento della morte del re del pop abbia enormemente gonfiato il valore dei beni e dell’immagine di Jackson, portando a una tassazione troppo alta imposta ai suoi eredi. L’Irs aveva stimato tre aspetti controversi del valore del cantante al momento della sua morte nel 2009 a circa 482 milioni di dollari. Nella sua decisione emessa ieri, il giudice Mark Holmes ha ridotto invece quella cifra a 111 milioni, molto più vicina alle stime degli eredi. Gli esecutori testamentari hanno detto che è stata una vittoria enorme e inequivocabile per i figli di Jackson.

Written By

Giorgio Vasari è uno scrittore italiano. Dopo aver conseguito la laurea presso la Facoltà di Lettere dell'Università di Bologna, studia argomenti come la filologia e l'estetica delle arti figurative.

Potrebbe piacerti anche

Notizia

L’Orchestra Rai prosegue invece nella sua Stagione di Primavera con due splendidi Ravel

Notizia

L’incontro tra il premier Giuseppe Conte e i ministri Francesco Boccia e Roberto Speranza potrebbe portare ad un cambiamento sostanziale della geografia italiana in...

Notizia

Compositore, primo artista italiano a vendere un milione di copie, punto di riferimento di un popolo, si era ritirato dalle scene. Tornerà ancora

Notizia

Il cantante Gianni Morandi affida ai social il racconto post incidente dopo le dimissioni dall’ospedale Bufalini di Cesena. “Adesso dovrò affrontare la battaglia per...